Dal nulla a due!

Oggi va cosí, dal silenzio a ben due blog in un giorno. Sono alla prima tappa del mio viaggio, Paraty. Antica città coloniale tra San Paolo e Rio de Janeiro, bianca, lastricata da sconnessi mattoni a metà tra sanpietrini e grosse pietre di fiume`, meta di un turismo abbastanza ricco, a tratti culturale.

In effetti io ci sono arrivata per il desiderio di calma e storia. Fuori dal casino di San Paolo, dalla sua incessante e assurda rincorsa al nuovo, al moderno, alla tendenza straniera piú accattivante. A Paraty per rivedere un edificio con piú di 50 anni.
E invece no! Carinissima Paraty, chiesette e vie che si riempiono d'acqua con le frequenti pioggie, per poi brillare delle sole pozzanghere, mentre il sole asciuga l'aria e la strada.Io peró me ne vado via saltellando ogni mattina, verso il mare e le spiagge che mi ha consigliato Marcos, o qualche vecchietto locale.Solitamente un'oretta di autobus e una bella camminata nella mata atlantica. Bellissime le passeggiate e le spiagge, alcune deserte! Mica solo mare, natura quasi allo stato puro. O allo stato puro!

Vi ho fatto almeno un po' di invidia? Speriamo di si!!! ;-)

Un abbraccio

5 commenti:

Paolo Preziosa ha detto...

Cara Mari,

mentre tu zampetti tra spiagge incontaminate e cittadine di altri tempi (rispetto a quelli paulisti) io mi devo accontentare del parco forlanini...

ora le ipotesi sono 2:
o ho sbagliato università
o tu sei la solita bocconiana viziata

in entrambe le ipotesi...quand'è che rientri in italia a guadagnarti la sana pagnotta?!...-)

baci

p.

rub ha detto...

e io che pensavo fossi tornata... e tu te ne vai in giro a Paraty...

Torna immediatamente a Milano!
bacio a presto

dande ha detto...

2 POST in un giorno, non due blog, stordita!
solo per riprendere la mano nel romperti le palle..
un bacio, dande

Anonimo ha detto...

Cara viziata bocconiana, così come dice paolo, hai almeno comprato le scarpe per non bagnarti i piedi?
Bacissimi
mamma

Mari ha detto...

Ehi!!! Ciao!!!

Le scarpe no, ma le havajanas ovviamente si. Che qui sono pure troppo, nel senso che si puó anche andare a piedi nudi il 90% del tempo!! (ehe Paolo, sale l'invidieta vero?)

Cari, torno presto.. e nonostante la grande saudade di voi, é proprio presto sto ritorno!

Io giá mi sto inventando un progetto per scappare dalla cittá. Saró pure un animale metropolitano, ma il mare e l'aria buona mi fanno un sacco bene al cuore...

Vabbé, scrivo il blog, anzi, post...scassamaroni!!!!

Beijoooossss